UNDER 14 LYONS – TRIANGOLARE RUGBY VARESE – RUGBY MALPENSA 28 ottobre 17

UNDER 14 LYONS – TRIANGOLARE RUGBY VARESE – RUGBY MALPENSA 28 ottobre 17

L’Under 14 era impegnata questo fine settimana in un triangolare presso il campo del Varese Rugby. Due
partite di 25 minuti la prima contro il Malpensa e la seconda contro i padroni di casa.
A causa del ponte per “Tutti Santi” e di qualche male di stagione la squadra si è presentata con un numero
limitato di giocatori. Erano solo 17 i Leoni disponibili per la trasferta.
Le partite sono cominciate alle 16:00 con uno scontro tra il Varese ed il Malpensa. Un incontro vinto
nettamente dai padroni di casa.
I nostri Under 14 sono entrati in campo alle 16:30, per la prima partita contro il Malpensa. Hanno iniziato a
giocare sin dai primi minuti con forza ed intensità, ciò gli ha permesso di andare subito in vantaggio. La
reazione degli avversari non è mancata, ma già a metà dell’incontro, il risultato era nettamente a nostro
favore. Una partita vinta grazie alla profondità del gioco in attacco e alla velocità dei centri. La difesa invece
mostrava ancora qualche punto debole e in ben due occasioni i giocatori avversari sono riusciti a
raggiungere la nostra area di meta.
Chiusa vittoriosamente la prima partita i Leoni della 14 sono tornati sul terreno di gioco per affrontare il
Varese. Una squadra ben disposta ed organizzata che certamente non entrava in campo con l’intenzione di
subire una sconfitta.
Per i giocatori in maglia Rossa sono bastate poche azioni per capire le difficoltà della nostra difesa, sia nella
salita difensiva sia nella copertura dello spazio. Ogni tentativo di attacco non veniva fermato e i giocatori
varesini trovavano sempre un punto di sostegno per continuare l’azione e raggiungere la nostra area di
meta. A differenza i Leoni vagavano disordinati nel campo e non riuscivano a fermare le azioni avversarie.
In pochi minuti il risultato era nettamente a favore dell’Under 14 del Varese.
Si avvicinava una dura sconfitta, ma nel contempo, un’occasione per i nostri giocatori per capire quanto il
sostegno e l’organizzazione del gioco siano fondamentali per poter vincere le partite.
Alcuni ragazzi hanno reagito con orgoglio e soprattutto con cervello e sono bastati alcuni cambi di posizione
per modificare l’equilibrio della contesa. Infatti, negli ultimi minuti, i Leoni sono riusciti a fermare le azioni
di attacco e soprattutto a ripresentarsi nella metà campo varesina.
La partita non era recuperabile ma poteva essere una prova per capire bene come muoversi e i nostri
ragazzi sono riusciti a farlo bene. Dopo diversi tentativi, grazie ad un’azione nata da un lungo calcio
d’attacco, hanno posizionato l’ovale nella meta avversaria ottenendo una meritata segnatura. Dopo la
trasformazione l’arbitro ha fischiato la fine dell’incontro.
La giornata di sabato ha mostrato i due volti della nostra Under 14. Se da un lato i ragazzi giocano con
voglia e coraggio ottenendo vittorie nette, dall’altro non hanno ancora quell’impostazione di gioco che gli
consente di affrontare avversari organizzati. Ma sabato, negli ultimi minuti contro il Varese, qualcosa
sembra essere cambiato, alcuni giocatori hanno iniziato a muoversi con intelligenza tecnica e non si sono
limitati al combattimento. Questo fa ben sperare per il futuro.
Certamente i giocatori appena arrivati in questo sport oppure provenienti dall’under 12, hanno bisogno di
capire meglio le cose, ma anche quelli che sono in 14 da un anno, devono migliorare i movimenti di gioco.
La voglia non manca e quindi si deve continuare ad impegnarsi in allenamento ed imparare sempre di più.
Solamente continuando a lavorare con costanza miglioreranno, sia i risultati delle partite, che il livello
tecnico dei singoli.
Il futuro che ci aspetta non è semplice. Questa settimana è stato pubblicato il calendario delle partite sino
al mese di aprile e le squadre da incontrare sono tutte forti e preparate. Cominceremo sabato prossimo

contro il Viadana, presso il mitico “Stadio Zaffanella”, dove si è disputato anche il Mondiale Under 20. Poi ci
aspetteranno altre società titolate come il Como, Franciacorta, Lecco, Pavia, ASR Milano, Fiumicello e CUS
Milano.
Non sarà facile e se vorremo ottenere qualche soddisfazione dovremo migliorare molto le nostre capacità,
sia a livello individuale che come squadra in campo.
Sabato abbiamo vinto bene con il Malpensa ma perso con il Varese. Siamo stati bravi ma ci sono ancora
squadre più forti di noi quindi ….. “al lavoro ragazzi!!!!”. Arriveranno anche le vittorie importanti, ma per
ottenerle, dobbiamo imparare a giocare bene a Rugby.
Forza Leoni!!! Avanzare Sempre!!! La meta non è lontana.

Lascia un commento

Close Menu