Under 8 – Trofeo Lupo Alberto

Under 8 – Trofeo Lupo Alberto

Ed eccoci alla penultima fatica dei nostri leoncini. Dopo l’esaltante trasferta a Padova, a casa del Petrarca, eccoci ospiti delle Zebre, a Parma per il Trofeo Lupo Alberto che, per quest’anno, ha lasciato le alpi orobiche per accogliere bambini e genitori in uno dei tempi del rugby italiano.

I più coraggiosi hanno affrontato la trasferta con una levataccia; altri si sono avvantaggiati anticipando la partenza al giorno precedente. Alle 8 (orario insolito e tremendamente crudele) tutti presenti al campo. I leoncini, da subito, sembrano non accusare la sveglia all’alba e sembrano essere sul pezzo già dalle prime fasi del riscaldamento.

Il girone è composto da 3 squadre: oltre ai leoncini ci sono i padroni di casa dell’Amatori Parma e l’Honey Sport City.

La prima partita dei leoncini è proprio con l’Amatori: all’ingresso in campo scopriamo la presenza di un leoncino “acquisito”. La partita è molto tirata: partono subito forte i padroni di casa, ma dopo una prima fase di assestamento, reagiscono e fanno sudare gli avversari. Si chiude con un dignitoso 4-2 per il Parma.

Durante alcuni esercizi di riscaldamento tra la prima e la seconda partita, purtroppo, un leoncino si è infortunato: per lui una pallonata sulla mano ha provocato la frattura di due dita, con conseguente gita al Pronto Soccorso di Parma.

La seconda partita serve per determinare chi finirà al secondo posto del girone. Il match è a senso unico, i leoncini riescono a dominare l’incontro (5-1 il finale) e prendersi la seconda posizione che dà diritto a partecipare agli scontri diretti per determinare le posizioni dal 9^ al 16^ posto.

Dopo un interminabile attesa si riparte con la prima partita degli scontri diretti. Si affrontano i Pirati che, a corto di giocatori, vengono rinforzati da un leoncino. La partita è tirata. Iniziano bene i nostri ragazzi, ma alla distanza rinvengono i Pirati che proprio allo scadere segnano la meta del pareggio. Finisce 4-4 e si deve andare al “golden try”: il primo che segna vince. Purtroppo il sorteggio fa iniziare i Pirati che sfruttano il vantaggio andando a marcare la meta decisiva che permette loro di vincere la partita.

I leoncini accusano il colpo; il morale è basso, si rendono conto di essere stati vicini all’impresa. Per fortuna l’ennesima lunga pausa permette loro di rifocillarsi all’angolo dove i genitori hanno allestito un accogliente ristoro ed il morale torna alto.

Dopo il pranzo si riparte. Ora tocca affrontare il Seregno. I leoni partono molto bene anche in questa partita, ma il Seregno non molla. Per fortuna questa volta la rimonta non si completa e i Leoni portano a casa la partita con un meritato 5-4.

Rimane l’ultima fatica, la finale per il 13^-14^ posto contro i Cinghiali. I leoni sono stanchi: la levataccia e le fatiche della giornata si fanno sentire e la partita non ha storia finisce 8-3 per i Cinghiali con classifica finale al 14^ posto. Nonostante questo gli applausi vanno ai leoncini che dall’inizio alla fine hanno onorato la maglia.

Come sempre un caloroso ringraziamento agli organizzatori, agli allenatori, agli accompagnatori e a tutti i genitori che rendono sempre speciali giornate come queste.

Forza Lyons
Massimo Sbardella

Lascia un commento

Close Menu