UNDER 6 – RAGGRUPPAMENTO DEL 27 OTTOBRE

UNDER 6 – RAGGRUPPAMENTO DEL 27 OTTOBRE

Il sole splendente di una giornata quasi primaverile accoglie i giovani del Rugby al 7 Aceri di Settimo Milanese.

Tre società presentano in campo le proprie compagini Mini-rugby Under 6: l’ASD Legnano Rugby conduce una squadra di baby Crociati allenati dalla prof.ssa Fleride anche il CUS Milano Rugby partecipa con una squadra di baby Cussini allenata dall’atletica Jennifer e sono presenti ben due formazioni dell’ASD Rugby Lyons allenate da Coach Saverio e Claudio che – facendo indossare la maglia rovesciata alla metà dei loro Leoncini – li sdoppiano equilibratamente in Bianchi e Verdi.

Sono otto gli incontri che si riescono a disputare prima che i morsi della fame spingano i giovanissimi atleti a (in)seguire gli ammalianti profumi provenienti dalle cucine.

I primi a saggiare l’erba sono i Leoncini. Sembra quasi una partita di riscaldamento, ci si rotola nel fango e si inseguono un mucchio di palloni vaganti. Si nota però una crescita nell’acquisizione degli schemi di schieramento attacco/difesa, delle regole base e si vedono dai bei placcaggi; per la maggior parte dei Leoncini quest’inizio d’anno rappresenta il primo approccio al gioco con la palla ovale e ne dovranno ancora calpestare di fango coi tacchetti!

Infine, la prima gara vede prevalere i Lyons Bianchi sui Lyons Verdi per 3 a 2.

È il turno delle società ospiti. I Crociati partono forte e sembrano più concentrati, i piccoli Cussini, al contrario sono un po’ spaesati. Coach Jennifer ha un gran da fare nel mettere ordine tra le sue linee e ci riesce. Un paio di atleti sono di categoria superiore; fanno vedere dei bei movimenti e chiudono buoni passaggi. Riescono ad aggirare la difesa avversaria e si prodigano in lunghe fughe sulle fasce, ma a volte subiscono un placcaggio di troppo.

Il CUS rimonta e fissa il punteggio sul 3-2 in proprio favore.

Un Legnano spavaldo affronta i volenterosi Lyons Verdi, nati quasi tutti nel 2015, che ci mostrano i risultati raggiunti in queste poche prime settimane di allenamento insieme. La strada è lunga, ma i frutti del lavoro si vedono: il gioco di squadra ne ha beneficiato ed ha prodotto un notevole progresso tattico/atletico. I Crociati indossano maglie sgargianti di fuoco e sapientemente gestiscono la partita. I Leoncini resistono e grazie alle indicazioni impartite da Coach Saverio, marcano una bella meta frutto di un gioco corale all’insegna del puro divertimento.

La gara si chiude sul 4 a 1 per gli ospiti.

Il CUS fronteggia i Lyons Bianchi ostentando il cipiglio e fa leva su tutta la sua esperienza. Benché squadra ben rodata forse sopravvaluta l’avversario e dilaga a tutto campo. I Leoncini però son caparbi ed ostinati, riescono qualche volta a placcare efficacemente e a chiudere dei proficui passaggi. Una bella meta quasi di rapina è il giusto premio per così tanto impegno profuso.

CUS Milano 5 – Lyons Bianchi 1.

I Cussini aspettano in campo i Leoncini Verdi. Già dalla prima azione è evidente a tutti che la differenza anagrafica tra le due compagini determinerà anche una differenza agonistica. Ma i Leoncini crescono in fretta con abnegazione e soprattutto col cuore. Lo gettano oltre l’ostacolo, corrono, placcano, passano, corrono ancora, e soprattutto, sorridono e si divertono un mondo! Eludono la difesa e nonostante tutto marcano due mete!

CUS Milano 5 – Lyons Verdi 2.

Il Legnano incontra i Lyons Bianchi. Alla superiore esperienza, organizzazione e forma atletica dei Crociati rispondono i Leoncini sfoderando gli artigli del duro lavoro e della collaborazione riscoprendosi squadra vera; e quasi nessuno raggiunge i sei anni. La visione di gioco è decisamente migliorata, tanti placcaggio e cambiamenti repentini di fronte, partita combattuta ed avvincente. Molto divertimento in campo e tra il pubblico. Si vedono molti degli ingredienti migliori del Rugby!

ASD Legnano 3 – Lyons Bianchi3.

Si fronteggiano di nuovo Crociati e Cussini. Da subito si direbbe che è il ritorno della gara di tre quarti d’ora fa. Il Legnano è più concentrato, ma il CUS Milano non demorde. Molte mischie aperte e pure qualche bella maul fanno da cornice alla partita forse più avvincente della giornata. C’è tanta lotta e molto sano agonismo che la fa spuntare ai piccoli Crociati.

ASD Legnano 4 – CUS Milano 3.

Ora tocca ai Lyons Verdi (B) incontrare l’ASD Legnano, ma la stanchezza si fa sentire e diventa troppo complicato reagire efficacemente. La buona volontà non basta, ma il divertimento non manca e chiudono la gara senza marcature.

ASD Legnano 4 – Lyons Bianchi (B) 0

L’ultima gara della giornata è tra il CUS e i Lyons Bianchi (B). I Cussini sono ancora in smagliante forma atletica e mostrano del bel gioco anche se non scevro da qualche errorino. I Lyons Bianchi riescono a seguire lo sviluppo delle azioni, ma sono poco incisivi; ormai è ora di fare la doccia.

CUS Milano 6 – Lyons Bianchi (B) 0

Un plauso immenso ai nostri piccoli LEONI la cui tenacia avrebbe fatto invidia al più truce tra i gladiatori!!

Lascia un commento

Close Menu