UNDER 6 – RAGGRUPPAMENTO DEL 19 GENNAIO c/o CUS QUARTO OGGIARO

La prima trasferta del 2020 conduce il Rugby Lyons Settimo Milanese ASD al raggruppamento organizzato dalla CUS Milano Rugby ASD ospitato nei campi dell’Oratorio Sant’Agnese nel quartiere Quarto Oggiaro di Milano.
È una gelida mattina quella che accoglie i piccoli atleti e subito dopo aver varcato il cancello, le tenere gambette mettono in moto i muscoli per riportare il corpo subito alla temperatura ottimale.
Il terreno non è troppo pesante anche se velato dalla brina cristallina della notte e l’intero impianto è in buone condizioni. Merito della ristrutturazione operata dal CUS che in capo a soli due anni di assiduo volontariato ha rimesso in attività la struttura prima che fosse definitivamente abbandonata a se stessa.
«Abbiamo recuperato un campo abbandonato, messo le “H”, ristrutturato gli spogliatoi e gli altri locali, (ri)creato un campo per il quartiere – dice Mario Smedile, educatore professionale ed uno dei coordinatori del Progetto #insiemeQui proponiamo rugby (e pallavolo) con l’obiettivo di offrire un’alternativa alle famiglie del quartiere».
Obiettivo raggiunto! È quello che percepiamo dopo una splendida giornata di sano sport.

Partecipano al raggruppamento anche la ASD PIRATI Rugby di Vimercate (MB) insieme alla FENNEC FOX Rugby ASD di Gessate (MI) oltre alla OROBIC Rugby Club ASD di Urgnano (BG).

Esordio spumeggiante per i piccoli Leoncini che affrontano gli Orobici prestando loro anche un paio di unità a supporto. Spicca l’efficacia della fase difensiva e si vedono diversi passaggi conclusi positivamente durante quella offensiva.
Addirittura qualche accenno di mischia produce la spinta che fa la differenza. Sono ben sette le mete marcate dai nostri che fissano il risultato subendone solo quattro.

È la volta di scendere in campo per affrontare i Pirati e maggiore è l’attenzione profusa dai nostri Leoni, ma con lo scorrere dei minuti si riduce gradualmente la concentrazione in fase difensiva.
Gli episodi determinano il risultato piacevolmente condito da passaggi efficaci variegati di sorrisi smaglianti. L’equilibrio regna sovrano e chiude l’incontro con cinque marcature per parte.

Gli amici del CUS contro i Lyons danno luogo ad una partita divertente dal risultato bugiardo. Molto divertimento e spensieratezza trasudano da entrambe le compagini.
I piccoli atleti divertono il nutrito pubblico assiepato contro i muri di cinta del terreno di gioco e, decisamente più presenti e attenti, sviluppano un gioco a tratti brillante e ormai scevro dalla svaghezza di inizio stagione.
L’azione di un paio di singoli Cussini porta gli avversari a chiudere vincenti la gara col punteggio di sei a tre, ma i nostri Leoncini a testa alta e criniere al vento, portano a casa anche i sinceri complimenti del coach avversario che ci conosce bene e apprezza la crescita maturata fino ad oggi.

Dopo una corroborante pausa, l’ultimo incontro della giornata presenta ai Lyons i piccoli della Fennec Fox. La partita è effervescente e pragmatica allo stesso tempo.
Al contrario del passato, i Leoncini si dimostrano molto carichi e vogliosi.
Numerosi sono i passaggi finalizzati che hanno permesso la partecipazione di tutti i piccoli atleti quasi ad ogni azione. Nessun segno di stanchezza, nessuna avvisaglia di abbandono o il freddo inclemente arrestano l’avanzata del neroverdi.
Il risultato finale premia l’impegno!
Ed un sonoro cinque a uno accompagna i Leoncini sotto le docce.

Per il Terzo Tempo è messo a disposizione l’ampio gazebo antistante i campi di gioco e ringraziando i nostri ospiti del CUS, ribadiamo loro i complimenti per il bel lavoro di ristrutturazione di quest’impianto. La giornata è stata decisamente proficua ed immancabilmente all’insegna del divertimento.
Possiamo quindi ritirarci, fieri, contenti e ancora pieni di energie e urliamo sempre VIVA IL RUGBY!

CD

Lascia un commento

Close Menu